_CARATTERISTICHE DEL RAME

Il rame è un metallo non ferroso, sulla tavola degli elementi corrispondente al numero 29 e rappresentato con il simbolo chimico “Cu”, che deriva termine “cuprum”, dal greco Kyprios, l’isola di Cipro dai cui giacimenti minerari si estraeva il metallo.

CARATTERISTICHE

Il rame si presenta con un colore rossastro e una lucentezza metallica. Questo metallo si distingue per le seguenti proprietà: duttilità, malleabilità, buona conducibilità termica ed elettrica, per il quale è secondo soltanto all’argento. 
Eccellente conduttore di elettricità e di calore, viene largamente usato nelle linee elettriche e negli scambiatori di calore. Si tratta di un elemento che non ha proprietà magnetiche ed anche per questo viene usato nel campo della strumentazione.

UTILIZZI RAME

Sottili fili di rame, conduttori ed estremamente resistenti sono impiegati sia come cavi esterni sia per gli impianti elettrici domestici, in lampade e dispositivi come generatori, relè, elettromagneti e strumenti per telecomunicazioni.

Per le sue doti, è un metallo molto diffuso nell’impiantistica idrotermosanitaria, nella rubinetteria, nelle attrezzature per la nautica, nell’elettrotecnica e nell’elettronica, in lattoneria e in architettura, nella monetazione, nell’artigianato e nell’oggettistica, nei trasporti, in edilizia e in molti altri settori.

L’ALTA RICICLABILITA’ DEL RAME

Il rame può essere facilmente riciclato e i suoi rottami hanno un altissimo valore di recupero. Riciclabile fino al 100% , è in grado di conservare tutte le proprietà originali: non importa quante volte è stato riciclato o per quali applicazioni è stato usato, il rame mantiene tutte le sue caratteristiche all’infinito.

LE NOSTRE PROPOSTE


TUBI FILILASTREBARREBARRE PIATTE

 

L’Ottone è una lega di rame e zinco contenente fino al 45-50% di zinco. Quando all’ottone si legano altri elementi, questi impartiscono alla lega proprietà meccaniche particolari che ne influenzano lavorabilità e inalterabilità agli agenti atmosferici. Ad esempio, aumentando il tenore di zinco le caratteristiche di colabilità migliorano. Si tratta di un materiale che presenta alti valori di durezza, resilienza e fusibilità e grazie alle sue capacità meccaniche garantisce prestazioni ottime. 

Rispetto al rame, ha una maggiore resistenza all’aria e all’acqua salata ed è lavorabile per fusione, deformazione o con macchine utensili come frese o torni. Oltre ad essere un grande conduttore di corrente elettrica è inoltre un metallo altamente “igienico” poichè le sue proprietà antibatteriche impediscono a germi e batteri di sopravvivere una volta entrati a contatto. La lavorazione dell’ottone tramite macchine utensili genera trucioli che, diventando praticamente polvere, usurano e rendono meno efficienti gli utensili. L’aggiunta di piombo porta ad un efficientamento nelle operazioni di asportazione del truciolo, ottimizzandone la velocità di lavorazione. 

Riciclabilità

L’ottone è una lega completamente riutilizzabile, infatti si tratta di un metallo che può essere riciclato numerose volte senza perdere le sue proprietà originali. L’attenzione per l’ecologia e la sostenibilità sono temi molto attuali nel mondo dell’industria. Scegliere materiali idonei, con un occhio di riguardo verso l’ambiente ed il proprio impatto sono certamente vantaggi a cui non si deve rinunciare. La possibilità di riciclo permette di trasformare gli sfridi in futuri semilavorati, abbattendo così i costi di produzione. 

Usi dell’ottone

Grazie alle sue proprietà antibatteriche viene spesso utilizzato nel settore alimentare e nella produzione di oggetti “di contatto” come maniglie e rubinetti. E’ molto diffuso l’utilizzo in campo elettrico, per la realizzazione di apparecchiature elettriche, interruttori, contatti e portalampada oppure per quanto riguarda gli autotrasporti, per la realizzazione di radiatori e impianti. Nel settore idrosanitario, l’ottone è ampiamente sfruttato per la realizzazione di rubinetti, valvole, radiatori e tubazioni mentre, per quanto riguarda l’edilizia e l’arredamento, troviamo cerniere, serramenti, profili per mobili o fusioni artistiche

Troviamo l’utilizzo dell’ottone anche in monete, targhe, medaglie, decorazioni o strumenti musicali che sono appunto chiamati “gli ottoni”

LE NOSTRE PROPOSTE in OTTONE

 ● TUBI: tondi | cotto ● BARRE: forate | piatte | tonde | quadrate | esagonali ● PROFILI : sagomati | per pavimenti | angolari | canalini ● FILI : piatta | semitonda | mezzatonda | quadro ● LASTRE : orologeria | semicrudo/crudo | cotto